Salvaguardare la salute dei denti: cause, prevenzione e cura della Parodontite

12 Mar 2024

In questa foto: le dottoresse Igieniste Dentali dello Studio Fiammenghi

Sommario

Cos’è la parodontite?

La parodontite è una infiammazione IRREVERSIBILE di origine batterica che interessa i tessuti di sostegno del dente. L’iniziale infiammazione reversibile (gengivite) si manifesta con sanguinamento, rossori e/o gonfiori anomali. Tuttavia, se trascurata, la gengivite evolve in parodontite e lentamente, ma senza sosta, causa distruzione dei tessuti che sostengono i denti: gengive, osso alveolare (che ospita le radici dei denti) e legamento parodontale

L’impatto della parodontite sulla salute dentale e della bocca

Le conseguenze dirette della distruzione dei tessuti sono diverse e tutte impattanti sull’aspetto e sulla funzionalità del sorriso: 

  • perdita ossea: l’attacco batterico se non contrastato porta a riassorbimento osseo. Il che, complica di fatto un’eventuale procedura d’inserimento di impianti dentali per sostituire i denti mancanti.
  • abbassamento evidente delle gengive che seguono l’osso sottostante con conseguente danno estetico per il sorriso. I denti appaiono più lunghi, l’estetica rosa non è più equilibrata con quella bianca. I denti perdono sostegno prezioso. 
  • mobilità dentale: mancando sufficiente sostegno, i denti si muovono, anche se sono sani. Se la perdita di tessuto dovuta a parodontite prosegue i denti andranno persi.

Quali sono i segnali d’allarme?

Se diagnosticata per tempo, è possibile evitare i danni più gravi della parodontite e fermarla con apposite terapie. In primo luogo è importantissimo prestare attenzione ad alcuni segnali specifici che, sebbene non siano connessi a dolore, possono indicare la presenza di questa malattia. 

Sintomi iniziali:

  • alito cattivo 
  • lieve sanguinamento delle gengive 
  • rossore gengivale 
  • gengive gonfie

 

Sintomi di una parodontite in fase avanzata:

  • alitosi 
  • gengive che sanguinano in modo evidente e spontaneo
  • esposizione delle radici dentali a causa delle “gengive ritirate”
  • denti che si muovono o che presentano spazi tra loro
  • dolori ai denti

Le principali cause e della parodontite

Igiene dentale scorretta

Il fattore che incide maggiormente sull’insorgenza della parodontite è un’igiene dentale domestica poco efficace. Evitare l’uso di scovolini e filo interdentale aggrava la situazione poiché facilita l’accumulo di placca e tartaro al di sotto della gengiva, laddove solo gli strumenti professionali del dentista possono rimuoverlo. 

Visite sporadiche di igiene professionale dal dentista

Dato che i sintomi della parodontite possono essere lievi o poco allarmanti, almeno nelle prime fasi, regolari visite di controllo dal dentista e/o dall’igienista aiutano la diagnosi precoce

Controlli e sedute di igiene orale professionale periodici possono scongiurare il rischio di una evoluzione più seria della malattia parodontale.

Il fumo delle sigarette e altri fattori

Il fumo delle sigarette causa uno squilibrio della microflora delle gengive, predisponendole a sviluppare con più facilità la parodontite. Esistono anche tratti ereditari che fanno sì che ci sia una certa predisposizione allo sviluppo della malattia parodontale. Infine, anche una dieta ricca di zuccheri raffinati e cibi molto processati aumentano l’aggressività dei batteri che compongono placca e tartaro.

Come curiamo parodontite presso lo Studio dentistico Fiammenghi a Brescia

Nel nostro studio dentistico a Brescia  siamo specializzati nel trattare la parodontite sia con una terapia che prevede una pulizia profonda di denti e gengive, che informando ed educando il paziente, con l’obiettivo di migliorare alcune abitudini alimentari e l’igiene orale quotidiana. 

Terapia parodontale non chirurgica: come prima cosa intervengono le nostre igieniste con delle sedute particolari (levigature radicolari) cercando di eliminare tutto il tartaro accumulato a livello delle radici dentali 

Laddove non si ha successo interviene il parodontologo con:

Chirurgia Rigenerativa: combinando l’uso di biomateriali e membrane (assorbibili e non) siamo in grado di riparare ai danni causati dalla parodontite a osso e gengive, stimolando la produzione di nuovo tessuto. 

Chirurgia Mucogengivale: in caso di gengiva danneggiata in corrispondenza di un singolo dente è possibile ricorrere ad un innesto di tessuto connettivo per ricoprire la radice dentale scoperta, ripristinando il livello ideale del margine gengivale.

Currettage delle radici dentali e riposizionamento della gengiva: “scollando” le gengive è possibile operare una pulizia approfondita con strumenti manuali di altissima prceisione e rimuovere tutto il tartaro sotto gengivale. Il vantaggio di questa tecnica è quello di avere l’accesso alle radici dentali e all’osso durante la fase di pulizia profonda. Una volta terminata la procedura, le gengive vengono riposizionate in modo da ripristinare l’equilibrio estetico e ricoprendo le radici dentali scoperte. 

Se desideri saperne di più su come curare la parodontite contattaci per una valutazione del tuo caso o scrivici su whatsapp!

Il tuo Dentista a Brescia
DR. SERGIO FIAMMENGHI ODONTOIATRA

Viale Duca D'Aosta 30 - 25121 Brescia
email: info@studiofiammenghi.it
Tel: +39 030 3386533
Mob: +39 329 0858969

Il tuo Dentista a Brescia
DR. SERGIO FIAMMENGHI ODONTOIATRA
Viale Duca D'Aosta 30 - 25121 Brescia
email: info@studiofiammenghi.it
Tel: +39 030 3386533  |  Mob: +39 329 0858969

Invisalign Provider

Orari di Studio:
Lunedì, Martedì, Giovedì 8:00-18:00 
Mercoledì e Venerdì 8:00-19:00